Due amici ed una passione che diventa mestiere…. Gestione libraria e documentale e recupero libri usati.

Pierpaolo Recchia – Bibliotecario, Libraio, Catalogatore.

bibliotecario personale roma libraio catalogatore università gestione libraria e documentaleCircondato dai libri fin da bambino, sono cresciuto in una casa dove le pareti erano interamente ricoperte dalla libreria di famiglia. Ancor prima di imparare a leggere lasciavo lo sguardo correre lungo gli scaffali attratto dalla percezione di trovarmi di fronte a dei piccoli scrigni.

Con il passare degli anni la lettura diventò una passione ma ancor di più era il piacere di vedere quella libreria crescere come un organismo vivente. E con essa la curiosità di scoprire quali storie, discorsi, ricerche, pensieri, emozioni, tutte quelle parole potevano esprimere.

La carta come veicolo, un dorso di libro come presentazione: autore, titolo, casa editrice. Una grafica, un colore, alcuni elementi che ricorrevano, alcune somiglianze una di fianco all’altra o sparse altrove, quasi a stimolare giochi di corrispondenze e l’immaginazione di un percorso. Quanti inviti di fronte a me…

Breve C.V.

La storia prosegue con una laurea in scienze archivistiche e librarie presso L’Università La Sapienza di Roma conseguita discutendo una tesi di biblioteconomia. Il massimo dei voti e una menzione in un premio di categoria. Ad essa sono seguiti diversi approfondimenti sul campo che mi hanno portato a fare esperienze di catalogazione, comunicazione, reference e autovalutazione all’interno di biblioteche pubbliche (nel circuito biblioteche di Roma) ed accademiche (Biblioteca Castelnuovo, dip. di matematica, La Sapienza Università di Roma), fino in Inghilterra, a Londra, dove ho avuto la fortuna di fare tirocinio nella realtà degli Idea Store e studiare le caratteristiche della public library anglossasone.

In seguito ho avuto modo di entrare in contatto con il mondo complesso e a volte contraddittorio dell’editoria. Ho infatti collaborato ad un progetto di marketing e comunicazione per una casa editrice di Roma (Fazi). Ho quindi consolidato le mie conoscenze nell’ambito dell’editoria, in particolar modo scolastica, e nella compravendita di libri usati lavorando per diversi anni presso l’Associazione Librai Lungotevere Oberdan e il Libromercato di Colli Albani. Contemporaneamente mi sono specializzato nelle teorie e tecniche di catalogazione ed ho realizzato diversi cataloghi per biblioteche e raccolte private. gestione libraria e documentale

gestione libraria e documentale

Alessandro Mannucci – Archivista.

Vorace lettore sin dalla tenera età, le mie preferenze, in età adulta, si sono rivolte maggiormente ai saggi storici e politici. Un’altra grandissima passione è la musica. La coltivo da sempre e per molti anni è stata anche il mio lavoro principale, portandomi in giro per l’Italia in tour con vari artisti.

L’attrazione per l’investigazione storica tuttavia non si è mai sopita. Così, dopo la laurea in archivistica e biblioteconomia ottenuta con lode presso l’Università di Roma “La Sapienza”, sono entrato nel meraviglioso mondo degli archivi e della gestione libraria e documentale. Mi sono infatti occupato del riordinamento di alcune serie del fondo del Consiglio Nazionale delle Ricerche, conservato presso l’Archivio Centrale dello Stato. Ho lavorato presso l’Archivio, corrente prima e storico poi, dell’Università “la Sapienza” di Roma in qualità di archivista per il riordino e lo smistamento delle domande dei ricercatori. Altra esperienza in quella sede è stata quella come assistente archivista, responsabile di un gruppo di studenti per la schedatura informatica degli archivi dei docenti universitari.

Da libero professionista…

Mi sono occupato di ricerca, censimento, gestione e ordinamento della documentazione nelle diverse fasi di vita di un archivio. In particolare ho accumulato esperienze di creazione di protocolli informatici, dematerializzazione e gestione del workflow documentale aziendale, finalizzato ad una corretta impostazione e tenuta dell’archivio corrente. Così come di schedatura, inventariazione, selezione, scarto e trasferimento di archivi storici.

Tra questi, di particolare importanza, quello di Montegallo (AP) per conto della Soprintendenza archivistica della Regione Marche e dell’archivio del poeta Trilussa ubicato presso il Museo di Roma in Trastevere. Archivio quest’ultimo che costituisce un unicum in Italia e che sarà presto accessibile al pubblico. Ho svolto, inoltre, attività di docenza presso aziende e cooperative per la formazione del personale addetto al protocollo e alla dematerializzazione.

Risulto iscritto negli elenchi degli archivisti qualificati delle Soprintendenze archivistiche di Piemonte e Valle d’Aosta, Liguria, Marche, Sicilia e dell’Archivio di Stato di Trento. Socio onorario di “SOS Archivi”, organo nazionale di salvataggio e tutela di beni archivistici e librari.

Per maggiori informazioni e CV vai al mio profilo Linkedin